test vpn


Un piccolo segreto del settore VPN è quello la maggior parte delle VPN perde.

In uno studio approfondito delle app VPN gratuite per Android, i ricercatori hanno scoperto che L'84% delle VPN testate ha fatto trapelare l'indirizzo IP dell'utente. Ho anche confermato nelle mie recensioni VPN che molte VPN a pagamento sono vulnerabili a perdite di traffico.

In altre parole, molti dei servizi VPN che si propongono come soluzioni per la privacy e la sicurezza perdono effettivamente l'indirizzo IP e / o le richieste DNS.

Anche preoccupante è il fatto che molte VPN hanno caratteristiche rotte. Questo è spesso il caso degli "interruttori di interruzione" che non bloccano efficacemente il traffico o della "protezione dalle perdite IPv6" che non protegge il tuo indirizzo IPv6. Ci vuole solo un pacchetto trapelato per esporre la propria identità e attività a terzi.

In questa guida tratteremo due diversi livelli di test VPN:

  1. Test di base - Questi sono i test che chiunque può eseguire. Connettiti semplicemente alla tua VPN e poi vai sui siti di test. Sfortunatamente, questi test di base potrebbe non identificare tutte le perdite (come brevi perdite di riconnessione).
  2. Test avanzati - Questi test richiedono una maggiore competenza tecnica per configurare correttamente tutto, ma identificheranno eventuali perdite che potresti avere con la tua VPN. mettere insieme la migliore suite di test disponibile per un test approfondito delle perdite. Questi strumenti di test sono open source e disponibili qui su GitHub.

Inizieremo con le procedure di test VPN di base per identificare ovvi problemi.

Test VPN di base

Di seguito sono riportati i passaggi di base per l'identificazione:

  • Perdite DNS
  • Perdite dell'indirizzo IP (IPv4 e IPv6)
  • Perdite WebRTC

Con questi test di base, lo sei basandosi sul sito Web di test per identificare i problemi.

Per i test di base, mi piace usare ipleak.net come sito generale di test all-in-one (creato da) insieme ai diversi .

Test per perdite VPN

Per verificare la presenza di perdite attive, è sufficiente connettersi a un server VPN e visitare il sito di prova. Stai verificando come si comporta la VPN quando è attiva la connessione attivo e stabile.

Puoi anche simulare diverse interruzioni per vedere come funziona la VPN in caso di caduta della connettività di rete. Per esempio:

  1. Collegati a un server VPN e carica ipleak.net nel tuo browser Internet.
  2. Interrompere manualmente la connessione a Internet (disconnettersi) mentre il client VPN è in esecuzione.
  3. Riconnettiti a Internet e carica anche alcuni siti Web di prova diversi per vedere se la tua VPN perde durante la riconnessione.

Questo ti aiuterà a identificare ovvi problemi con la tua VPN, ma non identificherà definitivamente tutte le perdite (vedi i test avanzati di seguito).

Siti Web di test VPN

Ecco alcuni siti di test che è possibile utilizzare per verificare la presenza di diverse perdite:

  • ipleak.net (IPv4, IPv6, WebRTC e DNS) - da
  • (IPv4 e IPv6, DNS, WebRTC) - da Perfect Privacy
  • (IPv4, DNS, WebRTC) - da
  • test-ipv6.com (IPv4 e IPv6)
  • dnsleaktest.com (usa test esteso)
  • Test WebRTC di BrowserLeaks
  • ipx.ac (IPv4, IPv6, WebRTC, DNS, fingerprinting del browser e altro) - da
  • ipleak.org (IPv4, IPv6, WebRTC, DNS) - da

Ora vediamo come appare una perdita VPN.

Identificazione delle perdite VPN

Quando si utilizza il sito di test ipleak.net, è abbastanza facile identificare perdite e problemi, soprattutto quando si è connessi a un server VPN al di fuori del proprio paese. Nota, verrà mostrato il test di tenuta WebRTC Locale Indirizzi IP (di solito che iniziano con 10.xxx o 192.xxx o talvolta un indirizzo IPv6 alfanumerico che è anche locale). Non si tratta di perdite, ma piuttosto degli indirizzi IP locali (ulteriori). Se vedi il tuo vero (Pubblico) IPv4 o IPv6 nella sezione WebRTC, quindi queste sono effettivamente perdite WebRTC.

Di seguito puoi vedere che ho redatto gli indirizzi IP in rosso dove ho riscontrato perdite con un server VPN Unlimited nel Regno Unito.

controllo vpnPerdite IPv6, WebRTC e DNS.

Con i risultati dei test sopra riportati trovi:

  • Indirizzo IPv4 dal server del Regno Unito, ma il mio indirizzo IPv6 reale di seguito (perdita).
  • Indirizzo IP locale a sinistra (redatto, non una perdita), ma il mio indirizzo IPv6 pubblico a destra (perdita WebRTC).
  • Indirizzo IP (DNS) dal server VPN a sinistra, ma l'indirizzo IP del mio provider di servizi Internet a destra (fuga DNS).

Esempio senza perdite

Ora ecco i risultati del test quando connesso a un server Perfect Privacy in Svezia. Nota, nello screenshot qui sotto, sto usando una cascata VPN multi-hop con server a Francoforte, Copenaghen, Calais e Malmo. L'ultimo server della catena (Svezia) corrisponde ai risultati dei test VPN riportati di seguito.

test vpn ipv6 e ipv4Questa è una catena VPN multi-hop senza perdite.

Nello screenshot qui sopra vedi:

  • Indirizzi IPv4 e IPv6 dal server Perfect Privacy
  • Indirizzi IP locali sotto rilevamento WebRTC (nessun indirizzo IP pubblico, nessuna perdita)
  • Indirizzi DNS dai server Perfect Privacy (Perfect Privacy utilizza risoluzioni DNS multiple e sicure)

Nota sulle posizioni: I vari siti di test utilizzano database di indirizzi IP internazionali (RIPE) per la posizione. Questi database di posizione sono non sempre accurato e potrebbe essere obsoleto. Per determinare la posizione reale di qualsiasi server VPN, è necessario eseguire il ping del server da diverse posizioni in tutto il mondo seguendo i passaggi di questa guida.

Test VPN avanzati

Il metodo migliore per identificare le perdite VPN è creare una suite di test per il tuo sistema operativo e quindi eseguire una serie di test per analizzare il traffico per i pacchetti trapelati.

La creazione di una suite di test per acquisire e analizzare il traffico può essere alquanto complessa a seconda del sistema operativo in uso. Per fortuna, ExpressVPN ha rilasciato e avanzato la suite di test VPN, che usano internamente per impermeabilizzare tutte le loro app VPN.

Gli strumenti di prova delle perdite di ExpressVPN sono gratuiti, open source e disponibili su GitHub qui.

test di tenuta vpnQuesti strumenti avanzati per il test delle perdite sono disponibili su GitHub.

Questo livello di test dovrebbe identificare efficacemente eventuali perdite in vari casi.

Se sei seriamente interessato alla sicurezza e all'anonimato online, vorrai eseguire la tua VPN attraverso questi test avanzati per identificare eventuali problemi, piuttosto che basarti solo sui test di base per identificare i problemi.

Avvio veloce - Consulta la guida rapida per configurare le macchine di prova per identificare le perdite con il tuo servizio VPN.

Perdite DNS

Il Domain Name System (DNS) è un sistema per convertire gli URL, come restoreprivacy.com, in un indirizzo IP numerico, ad esempio 205.251.197.66.

Senza una VPN, questo processo di traduzione è gestito dal tuo provider di servizi Internet (ISP). Ma questo può essere problematico perché lo sono le tue richieste DNS cancella i log di testo di ogni sito web che visiti. I fornitori di servizi Internet possono facilmente registrare queste richieste per registrare tutta la cronologia di navigazione dei loro clienti. Negli Stati Uniti, i dati possono essere venduti a inserzionisti e altre terze parti. Nel Regno Unito e in Australia, i dati vengono registrati e archiviati per un massimo di due anni ed è disponibile per le autorità per qualsiasi cosa vogliano fare con esso.

Si verifica una perdita DNS quando queste richieste di traduzione fuoriescono dal tunnel VPN, esponendo l'indirizzo IP (e la posizione) del provider di servizi Internet, nonché la cronologia di navigazione. Molte VPN non offrono un'adeguata protezione dalle perdite DNS, il che significa che le tue richieste DNS stanno ancora attraversando il tuo ISP e quindi esponendo le tue attività online.

Siti di prova perdite DNS

  • Perfect Leak Test DNS (questo sito sembra rilevare perdite DNS quando altri siti Web non riscontrano problemi. Sotto i risultati dei test puoi anche trovare una spiegazione dettagliata delle perdite DNS).
  • Test IP / DNS su ipleak.net (Questo è un altro strumento di test delle perdite DNS che include anche i risultati delle perdite dell'indirizzo IP.)

dns test di tenutaControlla se è elencato l'indirizzo IP del tuo ISP. In tal caso, hai una perdita DNS e la tua VPN perde richieste DNS.

La connessione a un server VPN al di fuori del proprio paese semplifica il rilevamento delle perdite DNS. Puoi vedere sopra ci sono due richieste DNS che fuoriescono mentre sei connesso a un server VPN negli Stati Uniti.

Una perdita DNS non espone il tuo indirizzo IP, ma invece l'indirizzo IP e la posizione del tuo provider di servizi Internet (che può essere ricollegato a te). Inoltre, questo espone la cronologia di navigazione tramite richieste DNS.

Soluzione alle perdite DNS: Trova una VPN che utilizza i propri resolver DNS protetti e crittografati. Di seguito sono riportate quattro VPN che utilizzano solo i propri resolver DNS sicuri e non hanno riscontrato perdite quando le ho testate per le rispettive recensioni:

  • (con sede nelle Isole Vergini britanniche)
  • (con sede a Panama)
  • (con sede in Svizzera)
  • (basato in Romania)

Puoi anche configurare manualmente le tue richieste DNS per utilizzare altre opzioni di terze parti. Ecco un elenco di opzioni DNS alternative da WikiLeaks.

Perdite dell'indirizzo IP (IPv4 e IPv6)

Le perdite di indirizzi IP sono un problema con molti servizi VPN gratuiti, così come alcuni servizi VPN a pagamento. Questo è spesso il caso degli indirizzi IPv6 perché la maggior parte dei provider VPN non offre supporto IPv6.

Mentre molte VPN bloccano efficacemente gli indirizzi IPv6, altri provider offrono pieno supporto IPv6 dandoti sia un indirizzo IPv4 che IPv6 (vedi).

Siti di prova:

  • IPv6-test.com
  • Perfetto controllo della privacy IP
  • IPleak.net

Soluzione per perdite IP: La soluzione migliore è semplicemente ottenere una VPN che non perda indirizzi IPv4 o IPv6. Un'altra opzione è quella di creare manualmente le regole del firewall che bloccano tutto il traffico non VPN, ma questo può essere una seccatura. IPv6 può anche essere disabilitato manualmente sulla maggior parte dei sistemi operativi, ma la transizione graduale a IPv6 è ancora in corso.

Perdite WebRTC

Un test di tenuta WebRTC è importante per chiunque utilizzi browser basati su Firefox, Chrome, Opera o Chromium. Come spiegato nella guida alle perdite WebRTC, il problema WebRTC è essenzialmente una vulnerabilità con il browser, anche se ci sono alcune VPN che proteggono da questo. Si verifica una perdita WebRTC quando il tuo indirizzo IP fuoriesce tramite le API WebRTC.

Ecco tre diversi test di tenuta WebRTC:

  • Perfetto test WebRTC sulla privacy (Questo strumento verificherà se si dispone di una perdita WebRTC, fornendo anche una spiegazione dettagliata delle perdite WebRTC nella parte inferiore della pagina.)
  • Test WebRTC di BrowserLeaks (Un altro test WebRTC che funziona bene include anche utili informazioni WebRTC.)
  • ipleak.net

Soluzione per perdite WebRTC: Seguire i passaggi nella guida alle perdite WebRTC per disabilitare o bloccare WebRTC nel browser.

Test di velocità VPN

Se stai cercando di testare la velocità della VPN, ecco tre opzioni:

  • Speedof.me
  • Testmy.net
  • speedtest.net

Cosa influenza la velocità della VPN?

Ci sono molti fattori che influenzano la velocità che dovresti considerare durante il test. Eccone alcuni:

  • Distanza tra te e il server VPN - Questo è di solito il più grande fattore che influenza la velocità. Maggiore è la distanza, più lenta è la velocità.
  • Numero di utenti sul server VPN - Con così tante VPN che vendono troppo i loro servizi, alcune VPN hanno server sovraccaricati che si traducono in basse velocità e interruzioni delle connessioni per i loro utenti.
  • Limitazioni regionali della larghezza di banda - Molti paesi hanno una scarsa infrastruttura di larghezza di banda, che limiterà la tua velocità, indipendentemente dalla velocità del tuo ISP o server VPN. Alcuni esempi sono Germania e Australia. Un'altra considerazione regionale è quante persone sono online in un determinato momento della giornata. I tempi di utilizzo elevati possono rallentare la velocità di tutti.
  • Fornitore di servizi Internet - Non importa quanto sia veloce la tua VPN, non sarà più veloce della velocità fornita dal tuo ISP. L'unica (rara) eccezione a questa regola è se il tuo ISP limita (limita) la larghezza di banda. A volte lo fanno se stai facendo qualcosa che non gli piace (come il torrenting). Una VPN può potenzialmente aiutare con questo problema crittografando la tua connessione e nascondendo la tua attività online dal tuo ISP.
  • Potenza di calcolo - Ogni volta che utilizzi una VPN, il tuo computer lavora in background per crittografare e decrittografare pacchetti di informazioni. Questo richiede potenza di elaborazione. Maggiore è la velocità di Internet quando si utilizza una VPN, maggiore è la potenza di elaborazione. Quindi, anche se il tuo ISP e VPN sono veloci, la tua CPU potrebbe limitare il tuo potenziale di velocità massima (ma questo si applica principalmente a velocità molto elevate).

Test malware VPN

Il malware incorporato nelle applicazioni VPN mobili è un grosso problema da tenere presente con i servizi VPN gratuiti.

C'è stata un'esplosione di varie app VPN gratuite disponibili su Google Play e negli Apple Store. Proprio come con altri prodotti gratuiti, come Gmail e Facebook, la piattaforma è monetizzare l'utente raccogliendo dati e vendendoli a terzi.

Uno studio ha scoperto che il 38% delle app VPN Android contiene malware! Ho anche confermato la presenza di malware nelle app Android - vedi l'articolo su VPN Master.

Test per malware - Per verificare la presenza di malware, è sufficiente caricare il file software su VirusTotal. Il database eseguirà la scansione del file utilizzando oltre 60 diversi test antivirus. Mentre esiste la possibilità di falsi positivi, alcuni ricercatori definiscono un'app dannosa come una che ha quattro o più risultati di test positivi.

VPN con la migliore protezione dalle perdite

Ci sono due VPN che ho trovato per fare il miglior lavoro di protezione degli utenti da perdite in tutti i tipi di scenari, tra cui riconnessioni, interruzioni di rete e arresti anomali della VPN. Queste due VPN offrono le migliori funzionalità integrate di protezione dalle perdite:

  • - Offre impostazioni avanzate per la protezione dalle perdite e un'ottima selezione di app per diversi dispositivi.
  • - Offre impostazioni di protezione dalle perdite molto avanzate insieme al supporto completo IPv6, ma è alquanto costoso.

Qualunque VPN tu stia utilizzando, è una buona idea controllare periodicamente la presenza di perdite e altri problemi, soprattutto dopo eventuali aggiornamenti.

James Rivington Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me