motore di ricerca privato


Questa guida nuova e migliorata mira ad essere la risorsa più approfondita disponibile (oltre 6000 parole) sui motori di ricerca privati. Di seguito daremo uno sguardo da vicino ai migliori motori di ricerca privati ​​per il 2019, oltre a esaminare altri aspetti della ricerca privata e proteggere i tuoi dati da terze parti. (Aggiornamento novembre 2019)

I motori di ricerca possono aiutarti a trovare quello che stai cercando, ma spesso ha un prezzo: la tua privacy.

La maggior parte dei grandi motori di ricerca oggi sono essenzialmente strumenti di raccolta dati per le aziende pubblicitarie. La raccolta dei tuoi dati privati ​​aiuta queste aziende a fare soldi con annunci mirati, che è un settore in forte espansione. A meno che tu non stia utilizzando un motore di ricerca privato, i tuoi dati finiscono nelle mani di terzi e tu sei il prodotto.

Ecco le informazioni raccolte da alcuni dei motori di ricerca più grandi (non privati):

  1. Indirizzo IP sorgente
  2. Agente utente
  3. Posizione
  4. Identificatore univoco (memorizzato nei cookie del browser)
  5. Cerca query

L'uso di un motore di ricerca può rivelare altamente personale informazioni su di te, come problemi medici, situazione lavorativa, informazioni finanziarie, convinzioni politiche e altri dettagli privati. Questi dati, ovviamente, saranno raccolti, archiviati e collegati al tuo profilo dati. L'unico modo per "annullare" in modo efficace questo è mantenere i tuoi dati al sicuro e fuori dalle mani dei raccoglitori di dati.

In questa guida nuova e migliorata, faremo un tuffo nel mondo dei motori di ricerca privati, coprendo anche alcune FAQ e best practice per mantenere i tuoi dati al sicuro e privati. Sommario:

  1. I migliori motori di ricerca privati ​​per il 2019 (esamineremo 13 diversi motori di ricerca)
  2. Come fanno i motori di ricerca privati ​​a fare soldi?
  3. DuckDuckGo vs Startpage
  4. I motori di ricerca statunitensi sono sicuri?
  5. Come mantenere private le tue ricerche
  6. Considerazioni sulla scelta di un motore di ricerca privato

Tutte le raccomandazioni contenute in questa guida sono mie opinioni basate su test e ricerche approfonditi.

Contents

I migliori motori di ricerca privati

Trovare il miglior motore di ricerca privato per le tue esigenze specifiche è un processo soggettivo e non esiste una soluzione unica, con molti fattori da considerare. Idealmente, un motore di ricerca restituirebbe grandi risultati nel rispetto della tua privacy. Sfortunatamente, qui c'è spesso un compromesso, quindi dipende davvero dall'utente e ciò che si determina funziona meglio per la propria situazione.

Uno qualsiasi dei motori di ricerca privati ​​in questa guida può essere la soluzione migliore per le tue esigenze. Puoi testarli tutti per vedere quale è la soluzione migliore.

Metasearch vs ricerca: La maggior parte dei motori di ricerca privati ​​in questa guida sono tecnicamente motori di metasearch, perché estraggono i risultati di ricerca da altri motori di ricerca, come Google, Bing e Yandex. L'unica eccezione a questo è Mojeek, che è un vero motore di ricerca basato su crawler con un proprio indice (discusso di seguito). Ci sono anche alcuni motori di ricerca che cadono nel mezzo distribuendo il proprio crawler, ma anche tirando i risultati da altri motori di ricerca.

Nota: Questo elenco non è necessariamente in ordine di classificazione. Scegli il miglior motore di ricerca per te in base al tuo modello di minaccia e alle tue esigenze uniche.

Ecco i migliori motori di ricerca privati:

1. Searx - Motore di metasearch open source

motore di ricerca searx

Searx è un motore di metasearch open source che raccoglie i risultati di altri motori di ricerca rispettando al contempo la privacy degli utenti. Una caratteristica unica di Searx è che puoi eseguire la tua istanza. Lo svantaggio con la tua istanza, tuttavia, è che i risultati della tua ricerca non saranno mescolati con altri utenti. Searx è open source e disponibile su GitHub.

Un altro grande aspetto di Searx è che è molto personalizzabile. Puoi modificare esattamente da quali motori di ricerca Searx estrae i risultati nell'area delle preferenze dell'utente. Puoi anche restringere i risultati con diverse categorie: è tutto sotto il tuo controllo.

Uno svantaggio di Searx è che è stato bloccato da Google perché raschia i risultati di Google. Durante il test di Searx, ottengo questo errore che indica che Google ha bloccato la richiesta:

errore del motore di ricerca privato

SearX può comunque ottenere risultati da altri motori di ricerca, ma se hai bisogno dei risultati di Google, Startpage potrebbe essere un'opzione migliore.

Istanze pubbliche - Poiché Searx è open source e disponibile gratuitamente per chiunque, è possibile utilizzare diverse istanze pubbliche. Tuttavia, proprio come con i nodi Tor, chiunque potrebbe impostare un'istanza "canaglia" e potenzialmente registrare l'attività dell'utente, come spiega Searx qui:

Quali sono le conseguenze dell'utilizzo di istanze pubbliche?

Se qualcuno utilizza un'istanza pubblica, deve fidarsi dell'amministratore di tale istanza. Ciò significa che l'utente dell'istanza pubblica non sa se le sue richieste sono registrate, aggregate e inviate o vendute a terzi.

Ciò potrebbe significare che i governi e altre terze parti canaglia sono istanze operative, ma questa è pura speculazione. Tuttavia, potresti voler semplicemente rimanere sul sito principale, searx.me.

Giurisdizione: Non applicabile (open source, non basato in nessuna posizione)

https://www.searx.me

2. MetaGer - Motore di metasearch open source, grandi funzionalità

metager ricerca privata

MetaGer è un motore di metasearch open source con sede in Germania, che ottiene risultati di ricerca da Bing, Yandex, Yahoo e altri, oltre ad avere un proprio crawler web. È un progetto interessante, avviato nel 1996, che ora è gestito da una fondazione senza scopo di lucro in Germania chiamata SUMA-EV (Associazione per l'accesso gratuito alla conoscenza). Ho testato MetaGer per questa guida e ho trovato i risultati buoni, con alcune belle funzionalità:

  1. Ogni risultato di ricerca mostra la fonte da cui proviene
  2. Opzioni del filtro di ricerca (data, ricerca sicura e lingua)
  3. Opzioni di visualizzazione proxy "apri anonimamente"

metager ricerca privata

MetaGer fa anche bene in termini di privacy, come spiegano qui. Simile a Startpage, MetaGer converte le richieste di ricerca in query anonime attraverso un server proxy, che fornisce anche l'opzione di visualizzazione anonima con tutti i risultati. Gli indirizzi IP dell'utente vengono troncati per motivi di privacy, anche se le informazioni dell'agente utente vengono passate ai loro partner di ricerca. MetaGer non utilizza cookie o altri metodi di tracciamento.

Per stabilità operativa e sicurezza, MetaGer conserva alcuni registri sui propri server (in Germania), ma questi dati vengono conservati per non più di 96 ore e vengono automaticamente cancellati. MetaGer finanzia operazioni derivanti da donazioni degli utenti, nonché da annunci pubblicati tramite reti di partner, come Bing, che compaiono nella parte superiore dei risultati. Se acquisti un abbonamento, tuttavia, puoi ottenere risultati di ricerca completamente senza pubblicità. (Senza abbonamenti e donazioni personali, MetaGer afferma che non sarebbero in grado di continuare le operazioni.)

MetaGer gestisce tutta la sua infrastruttura su server in Germania, che è una buona giurisdizione sulla privacy con rigide leggi sulla protezione dei dati. Come Searx, MetaGer è completamente open source. Per quelli sulla rete Tor, MetaGer ospita anche un sito .onion. Puoi leggere di più sull'uso di MetaGer, nonché sulle loro app, plugin e funzionalità, sul loro sito web. Chiuderemo qui con una citazione interessante che ho trovato sul loro sito (tradotto dal tedesco):

Sapevi che secondo il Patriot Act, tutti i server Internet e i motori di ricerca situati fisicamente nella giurisdizione degli Stati Uniti sono obbligati a divulgare informazioni ai servizi di intelligence? I tuoi dati personali sono a rischio anche se i server e i motori di ricerca non memorizzano alcuna informazione: è sufficiente che le agenzie di intelligence leggano e memorizzino tutto nel punto di connessione Internet. Tutti i server MetaGer si trovano in Germania.

Giurisdizione: Germania

https://metager.org/ (inglese)

https://metager.de/ (tedesco)

3. Swisscows - Motore di ricerca privato con sede in Svizzera e zero tracking

motore di ricerca privato di swisscows

Swisscows è un motore di ricerca privato con sede in Svizzera che funziona molto bene con la privacy e la sicurezza. Promettono di non tracciare o raccogliere dati e hanno persino un data center "Swiss Fort Knox" per la propria infrastruttura server. Dal loro sito Web:

  1. hanno i nostri server e non funzionano con cloud o terze parti!
  2. avere il nostro Datacenter nelle Alpi Svizzere - QUESTO è il bunker più sicuro d'Europa!
  3. hanno posizionato tutto geograficamente al di fuori dell'UE e degli Stati Uniti.

In termini di privacy, Swisscows è una delle migliori scelte, probabilmente migliore di molti altri motori di ricerca privati. Dalla loro politica sulla privacy:

Non raccogliamo alcuna informazione personale dei nostri visitatori. Assolutamente no. Quando usi Swisscows non viene registrato né il tuo indirizzo IP né il browser che stai utilizzando (Internet Explorer, Safari, Firefox, Chrome, ecc.). Non viene effettuata alcuna analisi, quale sistema operativo utilizzano i nostri utenti (Windows, Mac, Linux, ecc.); anche la tua ricerca non viene registrata. Non registriamo assolutamente dati dai nostri visitatori. Le uniche informazioni che memorizziamo sono il numero di richieste di ricerca immesse quotidianamente su Swisscows, per misurare il traffico totale complessivo sul nostro sito Web e valutare una ripartizione di questo traffico per lingua e semplici statistiche generali.

Swisscows elimina completamente le statistiche e le analisi dei suoi visitatori al fine di proteggere la tua privacy. Dato che non raccogliamo informazioni sui nostri visitatori, non siamo in grado di identificare il luogo di residenza. Swisscows non effettua alcun targeting geografico.

Swisscows non utilizza i cookie che possono essere utilizzati per identificare un utente.

Nel testare Swisscows per questa guida, l'ho trovato per fornire buoni risultati, che provengono principalmente da Bing.

Contenuti adatti alle famiglie - Un aspetto unico di Swisscows è che sono appassionati di contenuti adatti alle famiglie. Come spiegano nella loro pagina di informazioni:

  1. Promuoviamo i valori morali.
  2. Odiamo la violenza e la pornografia.
  3. Promuoviamo l'educazione ai media digitali.

Mentre ad alcune persone potrebbe non piacere il fatto che Swisscows filtra i risultati pornografici e violenti dai loro risultati di ricerca, altri potrebbero vederla come una grande caratteristica, specialmente quelli con bambini piccoli.

Poiché Swisscows non trasmette i dati degli utenti dalle richieste di ricerca, non sono in grado di monetizzare efficacemente il loro servizio attraverso i partner pubblicitari, il che significa che si affidano in gran parte a donazioni e sponsorizzazioni per mantenere le operazioni (gli sponsor possono ottenere un banner pubblicitario nella parte superiore dei risultati):

Poiché Swisscows NON monitora gli utenti, quindi non spia i dati e NON vengono venduti dati agli inserzionisti, solo poche aziende sono interessate alla pubblicità su Swisscows. Purtroppo queste entrate non coprono le spese relative a data center, sviluppo, dipendenti, ecc.

Giurisdizione: Svizzera

https://swisscows.com

4. Qwant - Motore di ricerca privato con sede in Francia

qwant motore di ricerca

Qwant è un altro motore di ricerca privato con sede in Francia e che fornisce principalmente risultati di ricerca da Bing. Essendo basati in Europa, le protezioni della privacy dei dati sono molto più rigorose, ad esempio rispetto agli Stati Uniti. Qwant promette di proteggere la privacy degli utenti (senza tracciamento) e di impedire alle persone di rimanere bloccate nella bolla del filtro. Ecco un estratto dall'informativa sulla privacy di Qwant:

Quando usi Qwant come motore di ricerca, non inseriamo alcun cookie sul tuo browser che potrebbero consentire a noi o ad altri di riconoscerti o di seguirti ovunque su Internet. Non utilizziamo alcun dispositivo di localizzazione (pixel, fingerprinting ...). Non raccogliamo e non memorizziamo alcuna cronologia o le tue ricerche. Quando esegui una ricerca, la tua query viene immediatamente anonimizzata essendo dissociata dal tuo indirizzo IP, in conformità a quanto consigliato dal responsabile del trattamento dei dati francese. Per farla breve, quello che stai facendo con Qwant fa parte della tua privacy e non vogliamo saperlo.

Qwant ha anche buone opzioni di filtro di ricerca, per filtrare i risultati per diverse categorie (web, notizie, social, immagini, video e shopping) e filtri per le date. La homepage di Qwant include anche notizie, tendenze di tendenza, eventi e altre storie di interesse. Qwant continua a crescere, con oltre 10 milioni di ricerche al giorno, ed è uno dei siti Web più popolari in Francia (tra i primi 50).

Nel complesso, Qwant è una buona opzione per un motore di ricerca privato, con molte funzionalità in atto per proteggere la privacy degli utenti.

Giurisdizione: Francia

https://www.qwant.com/

5. DuckDuckGo - Motore di ricerca privato con sede negli Stati Uniti

duckduckgo ricerca privata

DuckDuckGo è un motore di ricerca con sede negli Stati Uniti, avviato da Gabriel Weinberg nel 2008. Genera risultati di ricerca da oltre 400 fonti tra cui Wikipedia, Bing, Yandex e Yahoo. DuckDuckGo ha una stretta collaborazione con Yahoo, che lo aiuta a filtrare meglio i risultati di ricerca.

Nel testare DDG per questa guida di ricerca privata, ho scoperto che funziona abbastanza bene, con termini di ricerca pertinenti visualizzati per la maggior parte dei test. I risultati della ricerca per DuckDuckGo provengono principalmente da Bing.

Per finanziare le operazioni, DuckDuckGo genera denaro attraverso pubblicità e affiliati, come spiegato qui. Simile a Google e ad altri motori di ricerca, DuckDuckGo mostrerà annunci nella parte superiore delle tue ricerche. DuckDuckGo ha stretto una partnership con Amazon ed eBay come affiliati.

Le ricerche vengono salvate - DuckDuckGo ha una politica sulla privacy dettagliata che tratta principalmente di altri motori di ricerca. È solo quando arrivi in ​​fondo a sapere che DDG sta salvando tutte le tue query di ricerca:

Salviamo anche le ricerche, ma ancora una volta, non in un modo identificabile personalmente, poiché non memorizziamo indirizzi IP o stringhe univoche di User Agent.

Perché DuckDuckGo salva le query di ricerca?

La politica sulla privacy afferma: "Utilizziamo dati di ricerca aggregati e non personali per migliorare cose come l'ortografia".

Storia - Nel ricercare DuckDuckGo, ho scoperto della storia interessante. Il fondatore di DDG, Gabriel Weinberg, era anche dietro un social network chiamato Database dei nomi, che raccoglieva i nomi e gli indirizzi reali dei suoi utenti. Ha poi venduto il database dei nomi (e tutti i dati degli utenti) a Classmates.com per "circa $ 10 milioni in contanti" nel marzo 2006.

DuckDuckGo è stato lanciato alcuni anni dopo, nel 2008 ed è stato marchiato come motore di ricerca sulla privacy. È cresciuto in popolarità nel 2013 in seguito alle rivelazioni di Snowden. DuckDuckGo rimane uno dei motori di ricerca privati ​​più popolari fino ad oggi ed è ben considerato nella comunità della privacy.

Giurisdizione: Stati Uniti (funziona su server Amazon negli Stati Uniti)

https://duckduckgo.com

6. Mojeek - Un vero motore di ricerca basato su crawler con maggiore privacy

motore di ricerca privato mojeek

A differenza di alcuni altri motori di ricerca privati ​​(meta) in questa pagina, Mojeek è un vero motore di ricerca con il proprio crawler. In una discussione aperta su reddit, Mojeek ha affermato di aver indicizzato 2,3 miliardi di pagine, con l'obiettivo di raddoppiarlo entro la fine dell'anno.

Per coloro che desiderano una completa indipendenza della ricerca dai monoliti dei dati aziendali di Google e Bing, Mojeek offre una proposta interessante. Quando ho provato vari termini di ricerca, i risultati sono stati incerti. Il personale di Mojeek mi ha informato che continuerà a perfezionare l'algoritmo di ricerca per migliorare i risultati.

In termini di privacy, Mojeek fa abbastanza bene. Afferma di essere il "primo motore di ricerca mai orientato al monitoraggio / alla privacy" da quando è stato avviato. La politica sulla privacy di Mojeek specifica in che modo i dati dell'utente sono generalmente protetti:

Mojeek non implementa alcun tipo di tracciamento dell'utente specifico, che sia al momento della visita o successivamente tramite registri standard, che Mojeek conserva. Questi registri contengono l'ora della visita, la pagina richiesta, eventualmente i dati di riferimento e le informazioni del browser. Gli indirizzi IP non vengono registrati (tranne in rare circostanze [1]), invece l'indirizzo IP viene sostituito con un semplice codice a due lettere che indica il paese di origine dei visitatori. In questo modo, Mojeek rimuove qualsiasi possibilità di tracciare o identificare un determinato utente.

[1] Mojeek fa un'eccezione a questa regola, se una query di ricerca è considerata correlata a pratiche illegali e non etiche relative ai minori, il registro completo, incluso l'indirizzo IP in visita, verrà conservato e consegnato volentieri a qualsiasi autorità ufficiale che lo richieda. Se sei assolutamente preoccupato per questa eccezione, Mojeek non è il motore di ricerca adatto a te.

Il personale di Mojeek mi ha spiegato via e-mail che quest'ultima sezione relativa ai contenuti illegali è destinata a fungere da "deterrente" dove "si riservano il diritto" di registrare gli indirizzi IP. Nel complesso, non è una cattiva politica sulla privacy.

Speriamo che Mojeek possa continuare a migliorare i risultati della ricerca e un giorno rivaleggiare con i grandi giocatori.

Giurisdizione: Regno Unito

https://www.mojeek.com/

7. YaCy - Motore di ricerca decentralizzato, open source, peer-to-peer

motore di ricerca privato yacy

YaCy è un interessante motore di ricerca privato che si distingue dagli altri in quanto funziona su una rete peer-to-peer (decentralizzata). È stato creato nel 2004 da Michael Christen ed è interamente open source. Ecco una breve descrizione dal sito Web di YaCy:

È completamente decentralizzato, tutti gli utenti della rete del motore di ricerca sono uguali, la rete non memorizza le richieste di ricerca dell'utente e non è possibile per nessuno censurare il contenuto dell'indice condiviso. Vogliamo ottenere la libertà di informazione attraverso una ricerca web distribuita gratuita che è alimentata dagli utenti di tutto il mondo.

Con YaCy non esiste un server centrale, che potrebbe essere sequestrato o intercettato dalle autorità. Piuttosto, tutti i peer nella rete sono uguali e possono essere utilizzati per la scansione o in "modalità proxy" per indicizzare le pagine di altri utenti. Per usare YaCy, devi scaricare il software gratuito sul tuo sistema operativo, disponibile per Windows, Mac OS e Linux (ma qui c'è un portale dimostrativo).

Giurisdizione: Non applicabile (Essendo una piattaforma decentralizzata e open source, YaCy non sembra rientrare in alcuna giurisdizione particolare, simile a Searx.)

https://yacy.net/

Altri motori di ricerca che vale la pena menzionare ...

Uno qualsiasi dei motori di ricerca privati ​​sopra può essere una buona scelta se stai cercando più privacy.

Detto questo, ci sono altri motori di ricerca sul mercato che offrono vari gradi di privacy, protezione del monitoraggio e crittografia.

Di seguito sono riportati alcuni motori di ricerca che cadono nella terra di mezzo:

  • Sono alternative migliori rispetto all'utilizzo della ricerca Google o Yahoo; ma
  • Inoltre, non soddisfano tutti i requisiti per essere presenti come "motore di ricerca privato" completo, per vari motivi.

Poiché le persone potrebbero avere domande su questi motori di ricerca, daremo un'occhiata da vicino a ciascuna opzione di seguito.

I motori di ricerca sottostanti potrebbero essere un'ottima scelta a seconda del modello di minaccia, delle esigenze e delle preferenze.

8. Givero - Cerca con più privacy, oltre a donazioni di beneficenza

motore di ricerca privato givero

Un altro interessante motore di ricerca fuori dall'Europa (Danimarca) è Givero. La filosofia di base alla base di Givero è quella di donare una quota degli utili lordi a enti di beneficenza, che l'utente può specificare. (Il denaro viene generato tramite annunci, come la maggior parte dei motori di ricerca.)

In termini di privacy, Givero è un po 'un miscuglio, con vantaggi e svantaggi. Per i professionisti, Givero ha sede in Europa (con protezioni complete sulla privacy GDPR) e non registra la cronologia delle ricerche o memorizza i dati del profilo. Per impostazione predefinita, tuttavia, Givero non offre le protezioni complete dei motori di ricerca privati ​​sopra. Questo è chiaro dalla loro politica sulla privacy, dove leggiamo:

Per visualizzare risultati di ricerca pertinenti e prevenire attività fraudolente, i dati vengono trasferiti ai nostri partner di ricerca che li utilizzano solo per fornire risultati di ricerca migliori su Givero - leggi di seguito. [I partner sono Bing e CodeFuel.]

I seguenti dati vengono trasferiti ai nostri partner di ricerca quando invii una richiesta di ricerca: indirizzo IP, stringa agente utente, termine di ricerca, impostazioni di paese e lingua, impostazioni di filtro per contenuti per adulti, impostazioni di filtro di ricerca attive (ad es. Informazioni sul numero di pagina), un facoltativo ID Bing (leggi di più sotto) e l'ID dell'organizzazione che dovrebbe beneficiare della tua ricerca.

Questo è uno svantaggio dei motori di ricerca metasearch che ottengono i loro risultati di ricerca da altri fornitori, in questo caso Bing. Alcuni motori di ricerca privati ​​sono in grado di lavorare con i partner di ricerca senza compromettere i dati. Givero non c'è ancora. (In precedenza, le persone dietro Givero lavoravano per creare il proprio motore di ricerca chiamato Findx, basato su Gigablast, ma non potevano far funzionare il progetto per vari motivi.)

Brian Rasmusson, co-fondatore di Givero, ha dichiarato a Restore Privacy che Bing attualmente non consentirà a Givero di mascherare gli indirizzi IP degli utenti, ma potrebbe prendere in considerazione di farlo quando le ricerche mensili raggiungono una certa soglia. Tuttavia, Rasmusson ha anche spiegato che Givero ha incorporato con successo altre protezioni della privacy per i suoi utenti:

Quello che abbiamo fatto è di far loro [Bing] attivare la loro "bandiera della privacy" interna con cui Bing opera. Ciò significa che i dati dei nostri utenti non vengono utilizzati per il remarketing e utilizzati esclusivamente per il servizio Givero (ad es. Per la prevenzione delle frodi). Quindi è sempre attivo e non può essere modificato a livello di utente a differenza dell'ID Bing, che controlla i risultati personalizzati (la "bolla del filtro").

Givero ha anche aperto le proprie risposte istantanee (come DuckDuckGo) e il loro elenco di Search Bangs (a differenza di DuckDuckGo) su Github qui.

Svantaggi principali:

  • Non un "motore di ricerca privato" per impostazione predefinita
  • ID Bing utilizzato (ma può essere disabilitato)
  • Indirizzo IP dell'utente passato a Bing (utilizzare una buona VPN)

giurisdizione: Danimarca

https://www.givero.com

9. Ecosia - Il motore di ricerca che pianta alberi

privacy degli alberi dei motori di ricerca ecosia

Simile a Givero, Ecosia dona una parte degli utili in beneficenza. A differenza di Givero, tuttavia, è strettamente focalizzato sulla piantagione di alberi. Ecosia ha sede in Germania ed è promossa come motore di ricerca privato. Sebbene Ecosia offra maggiore privacy rispetto ai grandi motori di ricerca, in alcune aree manca anche.

Innanzitutto, Ecosia raccoglie tutte le query di ricerca e quindi anonimizza questi dati dopo sette giorni. C'è anche una buona quantità di raccolta di dati attraverso l'analisi dei siti Web, incluso il tuo indirizzo IP, agente del browser, posizione e altro ancora. Infine, Ecosia sta assegnando a ID di tracciamento Bing per ogni utente:

Ecosia assegna anche un "ID cliente Bing" al fine di migliorare la qualità dei risultati della ricerca. Questo valore è un ID specifico dell'utente che consente a Bing di fornire risultati di ricerca più pertinenti anche sulla base di ricerche precedenti. L'ID viene salvato nel cookie Ecosia e recuperato durante le visite future.

Mentre l '"ID client Bing" può essere disabilitato manualmente dall'utente, la maggior parte delle persone probabilmente non ne è nemmeno a conoscenza. Questo perché Ecosia ha fatto un buon lavoro seppellendo queste informazioni nella loro politica sulla privacy. Per leggere l'informativa sulla privacy completa, dovrai scorrere fino in fondo alla pagina, quindi fare clic sul pulsante azzurro "LEGGI TUTTO", che apre ulteriori informazioni.

ricerca sulla privacy di ecosia

Ecosia soddisfa i criteri per essere un "motore di ricerca privato"? Probabilmente no, ma è comunque una buona alternativa ai grandi motori di ricerca, con lodevoli obiettivi di beneficenza.

Svantaggi principali:

  • Non un "motore di ricerca privato" per impostazione predefinita
  • L'ID Bing è assegnato agli utenti (ma può essere disabilitato)
  • Le query di ricerca vengono salvate per sette giorni

Giurisdizione: Germania

https://www.ecosia.org/

10. Ricerca crittografata: ricerca crittografata, ma chi esegue lo spettacolo? (Non consigliato)

cerca cripta la ricerca privata

Search Encrypt è un altro motore di ricerca interessante che afferma di offrire una migliore privacy per impostazione predefinita rispetto a DuckDuckGo. Come DuckDuckGo, Search Encrypt utilizza Bing per i risultati della ricerca. Search Encrypt descrive le seguenti funzionalità sul suo sito Web:

  • Scadenza della cronologia di navigazione: le chiavi di crittografia per le tue ricerche scadono al termine della ricerca.
  • Crittografia end-to-end: le ricerche sono crittografate end-to-end utilizzando la crittografia AES-256 e HTTPS / SSL.
  • Ricerca di mappe rispettosa della privacy
  • Ricerca video rispettosa della privacy

Mentre Search Encrypt ha alcune caratteristiche interessanti, la politica sulla privacy ha alcune bandiere rosse. Comincia con:

Search Encrypt non tiene traccia della cronologia delle ricerche in alcun modo identificabile dall'utente.

Questa frase criptica suggerisce che Search Encrypt tiene effettivamente traccia della cronologia delle ricerche, ma tenta di anonimizzare i dati. La loro politica sulla privacy afferma inoltre:

Inoltre, archiviamo i dati di ricerca aggregati per migliorare le prestazioni del prodotto, ma non memorizziamo mai indirizzi IP o identificativi utente univoci in relazione a tali ricerche al fine di garantire che nessuna delle informazioni raccolte in relazione all'attività di ricerca sia identificabile personalmente.

Questa è un'affermazione piuttosto contorta. Eccone alcuni da asporto:

  • I "dati di ricerca aggregati" vengono registrati e archiviati.
  • Sostengono di non memorizzare gli indirizzi IP "in connessione con tali ricerche", ma ciò non significa che gli indirizzi IP non vengano registrati e / o trasmessi a terzi. Piuttosto, stanno semplicemente affermando che gli indirizzi IP non saranno associati alle ricerche. Pertanto sembra che gli indirizzi IP potrebbero essere registrati (un altro motivo per usare una VPN).

Search Encrypt rivela anche nella loro politica sulla privacy come possono condividere dati con terze parti se si modificano le impostazioni predefinite in alcun modo:

Nei casi in cui hai scelto di modificare le impostazioni predefinite, le tue informazioni di identificazione personale potrebbero essere condivise con operatori di siti terzi.

Infine, sembra anche che Search Encrypt possa operare al di fuori degli Stati Uniti. Dalla loro pagina Termini:

Scelta di legge e sede.
Il presente Accordo deve essere interpretato e applicato sotto tutti gli aspetti ai sensi delle leggi dello Stato della Florida, Stati Uniti, applicabili ai contratti da eseguire interamente in Florida.

Chi gestisce lo spettacolo?

Un'altra domanda con Search Encrypt è che non ci sono molte informazioni sull'azienda. La pagina dei contatti mostra un indirizzo a Cipro e la sede legale è la Florida (Stati Uniti). Lo sviluppatore dell'estensione Search Encrypt Firefox è "SearchIncognito", con una cronologia di altre estensioni di "ricerca privata":

searchincognito

Come fa Search Encrypt a fare soldi?

Come alcuni altri motori di ricerca privati, Search Encrypt guadagna attraverso gli affiliati, come spiegano qui:

In alcune circostanze, possiamo aggiungere un codice di affiliazione a determinati siti collegati al nostro prodotto Search Encrypt, direttamente o tramite i risultati di ricerca forniti all'utente. Nel fare ciò, potremmo raccogliere una piccola commissione in relazione alla tua attività, ma non trasmettere alcuna delle tue informazioni di identificazione personale a tali siti di terze parti.

Questo ovviamente potrebbe essere abbastanza redditizio con le offerte giuste e un numero sufficiente di utenti. DuckDuckGo utilizza anche le affiliate con Amazon ed eBay per le entrate, oltre alle pubblicità. (Spiegheremo di più su come i motori di ricerca privati ​​fanno soldi di seguito.)

Ho contattato Search Encrypt chiedendo ulteriori chiarimenti sulla raccolta dei dati e sulle politiche sulla privacy degli utenti. Le mie e-mail non hanno ricevuto risposta.

Svantaggi principali:

  • È possibile che vengano raccolti l'indirizzo IP e altri dati
  • I dati possono essere condivisi con terze parti se si modificano le impostazioni predefinite
  • Funziona su server Amazon negli Stati Uniti
  • Azienda non trasparente

Giurisdizione: L'indirizzo di contatto è a Cipro, la sede legale è negli Stati Uniti

https://www.searchencrypt.com/

11. Pagina iniziale - Acquisita dalla società americana di tecnologia pubblicitaria (non consigliata)

startpage motore di ricerca privato

Startpage era in precedenza uno dei miei migliori consigli per i motori di ricerca privati. Sfortunatamente, nell'ottobre 2019 sono emerse notizie che Startpage è stata acquisita da System1 e Privacy One Group. Come descritto nel mio articolo su Startpage e System1, rimangono alcune preoccupazioni:

  • Il fatto che System1 abbia acquisito una partecipazione in Startpage e non sta rivelando i dettagli.
  • La storia e il modello di business di System1, che include la raccolta di "quanti più dati possibili" e la profilazione degli utenti.
  • Il consiglio di amministrazione cambia in Surfboard Holding BV (società madre di Startpage), per nominare il cofondatore di System1 e un investitore esterno.
  • Il lungo ritardo nella segnalazione al pubblico di questi cambiamenti.
  • I modelli di business contraddittori di System1 e un motore di ricerca veramente privato.
  • Il rifiuto di Startpage di rispondere alle mie domande.

Sulla base di questi ultimi sviluppi, non sto più raccomandando Startpage come motore di ricerca privato ai miei lettori.

Giurisdizione: Paesi Bassi (ufficialmente, ma almeno parzialmente di proprietà di una società americana)

https://www.startpage.com

Motori di ricerca aggiuntivi che offrono maggiore privacy

Ecco alcuni motori di ricerca aggiuntivi che offrono maggiore privacy rispetto alla ricerca di Google e potrebbero essere adatti per alcune persone:

12. Ricerca Jive

Jive Search è un motore di ricerca privato open source senza tracciamento o raccolta dati. Fonte risultati da Yandex.

13. Peekier

Peekier è un motore di ricerca interessante che mostra un'anteprima dei siti Web nei risultati di ricerca. Peekier non utilizza il monitoraggio o i registri (ma le query di ricerca vengono temporaneamente memorizzate "cache, statistiche e scopi di miglioramento del servizio").

Domande frequenti sui motori di ricerca privati

Di seguito risponderemo ad alcune FAQ (domande frequenti) relative ai motori di ricerca privati:

  1. Come fanno i motori di ricerca privati ​​a fare soldi?
  2. DuckDuckGo è davvero privato?
  3. I motori di ricerca statunitensi sono sicuri?
  4. Come mantenere private le tue ricerche
  5. Considerazioni sulla scelta di un motore di ricerca privato

Come fanno i motori di ricerca privati ​​a fare soldi?

In generale, ci sono tre modi in cui i motori di ricerca privati ​​possono guadagnare: annunci contestuali, affiliati e donazioni. Esaminiamo ciascuno di questi flussi di entrate per conto proprio.

1. Annunci contestuali

Proprio come con Google e Bing, molti motori di ricerca privati ​​fanno soldi inserendo annunci pubblicitari nei risultati di ricerca, di solito in base ai termini di ricerca inseriti. A differenza di Google e Bing, tuttavia, i motori di ricerca privati ​​dovrebbero pubblicare annunci solo in base al termine di ricerca, piuttosto che da tutte le altre fonti di raccolta dati (e-mail, navigazione, ecc.).

Ecco un esempio da Startpage con gli annunci visualizzati prima dei risultati di ricerca effettivi:

come fanno i motori di ricerca privati ​​a fare soldiI motori di ricerca privati ​​guadagnano dagli annunci.

Con alcuni motori di ricerca privati, gli indirizzi IP o gli indirizzi IP troncati (anonimi) vengono trasmessi al partner di ricerca, al fine di pubblicare annunci pertinenti per la tua posizione generale.

2. Entrate affiliate

Un altro modo in cui i motori di ricerca privati ​​fanno soldi è attraverso le affiliate. DuckDuckGo ne è un esempio, sia con Amazon che con eBay:

DuckDuckGo fa parte dei programmi di affiliazione dei siti di e-commerce Amazon e eBay. Quando visiti questi siti tramite DuckDuckGo, anche quando usi! Bangs, e successivamente effettui un acquisto, riceviamo una piccola commissione.

Puoi anche vedere le opzioni di "shopping online" sopra i risultati di ricerca, che sono un'altra forma di entrate affiliate. Sia Qwant che DuckDuckGo utilizzano i risultati di "acquisti" della filiale per ottenere entrate.

Nota a margine: quando acquisti qualcosa tramite un link di affiliazione, questo non aumenta mai il prezzo da pagare. Piuttosto, trasferisce semplicemente una piccola percentuale degli utili (ovvero una commissione) all'affiliato, che in questo caso è il motore di ricerca privato.

3. Donazioni

I motori di ricerca privati ​​possono anche guadagnare con donazioni. Chiunque può donare al progetto, indipendentemente dal fatto che si tratti di un singolo sviluppatore, un'organizzazione senza scopo di lucro o un'azienda privata a scopo di lucro.

Se un motore di ricerca non ha altre fonti di entrate o buoni affari pubblicitari con i partner, le donazioni diventano molto importanti per garantire il proseguimento delle operazioni. Ad esempio, Swisscows, Searx e YaCy hanno tutti opzioni di donazione.

DuckDuckGo è davvero privato?

DuckDuckGo è probabilmente il motore di ricerca privato più popolare e ottiene molta attenzione nella comunità della privacy. Mentre DuckDuckGo è buono sotto molti aspetti, non sono sicuro che sia il miglior motore di ricerca privato se si considerano tutti i fattori e le opzioni disponibili.

  • Giurisdizione: DDG ha sede negli Stati Uniti (non molto buono per la privacy).
  • Server: DDG è ospitato su server Amazon a noleggio negli Stati Uniti (anche non buono per la privacy).
  • Struttura della proprietà: DDG è stata avviata da Gabriel Weinberg nel 2008. DDG è una società privata e anche sostenuta da vari investitori VC.
  • Entrate: DDG guadagna dalle affiliate Amazon e eBay, nonché dagli annunci che vengono offerti tramite Bing.
  • Risultati di ricerca e partnership: DDG fornisce risultati di ricerca principalmente da Bing e Yandex. DDG ha una partnership "forte" con Yahoo, che ora è di proprietà di Verizon.
  • Registri: DDG memorizza tutte le query di ricerca.
  • Audit: DDG non è stato verificato.

I motori di ricerca statunitensi sono sicuri?

La scelta di un motore di ricerca privato si basa sulle tue esigenze specifiche e sul modello di minaccia. Pertanto, un motore di ricerca privato che Bob considera sicuro, potrebbe non essere adeguato per Alice.

Per quanto riguarda i motori di ricerca con sede negli Stati Uniti e tutte le altre attività statunitensi che gestiscono (o hanno un potenziale accesso) ai dati privati, ci sono alcune cose da tenere a mente:

  1. Gli Stati Uniti hanno ampi programmi di sorveglianza, che sono svolti da vari rami del governo, come l'NSA.
  2. Gli Stati Uniti hanno una lunga storia di collaborazione con (e costringendo) aziende tecnologiche private per facilitare gli sforzi di raccolta di dati in blocco - vedere il programma PRISM per dettagli. (Ciò solleva domande sui motori di ricerca privati ​​ospitati sull'infrastruttura Amazon, una grande società con sede negli Stati Uniti.)
  3. Alle società statunitensi potrebbero essere fornite lettere di sicurezza nazionale o altre richieste legittime di raccolta dati, ma sarebbe anche vietato divulgare questo a causa di ordini di bavaglio.

Queste leggi e capacità essenzialmente conferiscono al governo degli Stati Uniti l'autorità di obbligare una società legittima incentrata sulla privacy in uno strumento di raccolta dati per agenzie statali.

ricerca privata vpn

Se un business incentrato sulla privacy dovesse essere compromesso, probabilmente accadrebbe a porte chiuse, senza una parola (o avvertimento) per gli utenti. Questo è stato il caso di Lavabit e, piuttosto che soddisfare le richieste di dati, il fondatore è stato sostanzialmente costretto a chiudere l'attività.

Come regola generale, Restore Privacy non consiglia i servizi basati negli Stati Uniti. Tuttavia, tutto dipende dal modello di minaccia e dalla quantità di privacy e sicurezza necessarie.

Come mantenere private le tue ricerche

Ecco cinque suggerimenti di base per mantenere più private le tue ricerche (e i dati in generale).

1. Utilizzare un motore di ricerca privato

L'uso di uno dei motori di ricerca privati ​​in questa guida ti aiuterà a proteggere i tuoi dati da terze parti. La scelta del miglior motore di ricerca dipende dalle tue preferenze, esigenze e modello di minaccia unici.

2. Utilizzare un browser privato e sicuro

Proprio come con i motori di ricerca, il tuo browser può anche rivelare a terzi molte informazioni private su di te:

  • Cronologia di navigazione: tutti i siti Web visitati
  • Credenziali di accesso: nomi utente e password
  • Cookie e tracker: vengono inseriti nel tuo browser dai siti che visiti
  • Informazioni sulla compilazione automatica: nomi, indirizzi, numeri di telefono, ecc.
  • Metadati, che possono essere utilizzati per il monitoraggio e l'identificazione (fingerprinting del browser)

Consulta la guida sicura del browser per ulteriori opzioni, nonché la guida alla privacy di Firefox per modifiche e modifiche.

E parlando di browser, molti dei motori di ricerca privati ​​in questa guida offrono estensioni del browser per sostituire il motore di ricerca predefinito per il tuo browser.

3. Utilizzare un buon servizio VPN

Se usi un buon servizio VPN, non dovrai preoccuparti che i motori di ricerca registrino il tuo indirizzo IP e la tua posizione. Una VPN crittograferà e renderà anonimo il tuo traffico, sostituendo allo stesso tempo il tuo indirizzo IP e la tua posizione con quello del server VPN a cui sei connesso. Esistono molti altri usi dei servizi VPN e rappresentano un importante strumento per la privacy, soprattutto perché i provider di servizi Internet in molti paesi stanno raccogliendo la cronologia di navigazione.

Trovare il miglior servizio VPN può essere impegnativo, ma ci sono alcuni grandi fornitori con buoni track record che si trovano in giurisdizioni sicure e rispettose della privacy.

4. Usa un buon blocco degli annunci

Un blocco degli annunci affidabile è un altro importante strumento per la privacy poiché la maggior parte degli annunci pubblicitari rappresenta una grave minaccia per la tua privacy raccogliendo silenziosamente dati per reti pubblicitarie di terze parti. In generale, gli annunci sono strumenti di tracciamento e raccolta dati. Gli annunci possono anche essere una minaccia per la sicurezza (vedi malvertising), quindi è meglio bloccare semplicemente annunci e reti di tracciamento.

Esistono ovviamente molti altri strumenti per la privacy da considerare, ma questi quattro sono probabilmente tra i più importanti per raggiungere un livello di base di privacy e sicurezza.

5. Disconnettersi!

Infine, è anche meglio rimanere disconnessi dai tuoi account (Gmail, YouTube, Yahoo, ecc.) Durante la navigazione sul web, poiché i tracker registreranno la tua attività di navigazione e collegheranno questo al tuo profilo dati.

Un'altra opzione è utilizzare un browser specifico per rimanere connessi a vari account, ma quindi utilizzare un browser separato per l'attività di navigazione generale (compartimentazione del browser).

Considerazioni sulla scelta di un motore di ricerca privato

Ecco alcune considerazioni diverse quando si cerca il miglior motore di ricerca per la privacy:

  • Risultati di ricerca - Alcuni motori di ricerca potrebbero fare bene nella categoria della privacy, ma non danno risultati molto buoni.
  • vita privata - Considera quali informazioni sta registrando il motore di ricerca, nonché i dati che potrebbero essere trasmessi a terzi e partner di ricerca (come Bing).
  • Giurisdizione - La giurisdizione è un fattore importante da considerare perché influisce in definitiva sui dati e sulla privacy. I servizi con sede negli Stati Uniti, ad esempio, sono soggetti al Patriot Act, National Security Letters e possono anche essere costretti a raccogliere i dati degli utenti senza essere autorizzati a divulgare nulla (a causa di ordini di bavaglio).
  • Caratteristiche - Alcuni motori di ricerca privati ​​offrono funzionalità utili, come la visualizzazione anonima (tramite server proxy), opzioni di filtro dei risultati di ricerca, plugin, estensioni e altro.
  • Fiducia - La fiducia è difficile da quantificare e misurare, ma è una considerazione molto importante. Quando si considera il fattore di fiducia, è possibile che si desideri esaminare la storia dell'azienda e delle persone dietro di essa.

Trovare il miglior motore di ricerca per le tue esigenze è un processo soggettivo e non esiste un unico "miglior motore di ricerca privato" applicabile a tutti. Testa e ricerca le diverse opzioni per trovare la soluzione più adatta a te.

Revisionato e aggiornato il 15 novembre 2019 con nuove informazioni sulla pagina iniziale.

James Rivington Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me